Home » Uncategorized » Slot Machines

Slot Machines

Dal 3 Dicembre 2012 le slot machines sono diventate legali dopo un anno e mezzo passato tra dubbi amletici e leggende metropolitane. Infatti, ad un anno e mezzo dal luglio 2011, mese in cui fu dato il via libera al cash game (modalità di gioco indispensabile per i casinò online), arrivano anche le slot machines, che inizialmente furono “congelate” o per meglio dire messe al bando. I siti specializzati e i forum sono stati letteralmente bombardati da domande tipo “ma come mai si possono puntare 1.000€ a botta sulle roulette ma non posso giocare 10€ sulle slot machines online?”. Una domanda che sintetizza alla perfezione il tipo di opinione che si era creata sull’argomento.

A parte la visione a caldo che possa avere un appassionato di gambling che scrive in modo spassionato un commento su Topcasino.it, uno dei siti specializzati di cui sopra, si possono fare delle ipotesi che in molti potrebbero schedare come semplici congetture. Un’ipotesi sul ritardo delle slot online potrebbe vedersi in un’ottica concorrenziale tra Stato e casinò online. Infatti, lo Stato italiano con le slot machines reali (dette anche “da bar”, ci ha sempre guadagnato parecchio per via dell’IVA e delle concessioni, perciò lasciare una bella fetta dei propri introiti (si parla di centinaia di milioni di euro ogni anno) in balia dei concorrenti casinò online si è rivelato abbastanza difficile.

Ad ogni modo lo Stato può stare tranquillo sotto due punti di vista: il primo è che le slot machines reali saranno ancora utilizzate da tutti coloro che non usano internet (inclusi i soggetti meno abbienti ma propensi al gioco d’azzardo), mentre il secondo riguarda la tassazione sugli stessi casinò, che porterà nuovi introiti e soprattutto riuscirà a recuperare quelli che altrimenti andrebbero incassati dai casinò internazionali, con tanto di entrate in tasse per gli Stati esteri che li regolano (Cipro e Malta per lo più).

Questo anno di ritardo era stato introdotto come una sorta di allenamento a ciò che significa giocare al casinò online mentre le slot machines  avrebbero costituito un fattore di pericolo. Ma come si sa bene, nel frattempo le sale VLT si sono sparse a macchia d’olio e il gioco illegale è rimasto costante (manomissioni e utilizzo da parte di soggetti minorenni).  Per questo motivo le ragioni di un anno di ritardo non si spiegano certo facilmente.

Ad ogni modo,  così come detto in apertura, il 3 dicembre le slot machines sono arrivate online e finalmente potremo avere una panoramica sulle reali reazioni dei consumatori, invece che delle previsioni fatte da soggetti che sono di fatto parti attive dello stesso mercato.